Disinfestazione Scarafaggi Ancona

Ancona Disinfest ti consiglia di affidarti ad una ditta che effettua interventi di Disinfestazione Scarafaggi a Ancona. Per risolvere i problemi causati dalle colonie di scarafaggi di ogni genere, non bisogna mai affidarsi al fai da te. Sottovalutare la presenza di questi insetti è infatti un errore da non commettere, poiché si corre il rischio di accentuare e cronicizzare la loro presenza. Per questo motivo è necessario rivolgersi a ditte specializzate, in grado di risolvere il problema degli scarafaggi alla radice.
Costo Disinfestazione Scarafaggi Ancona

I metodi di disinfestazione degli scarafaggi

Per eliminare definitivamente le colonie di scarafaggi dalle abitazioni, dagli stabilimenti, dai locali pubblici e commerciali, occorre innanzitutto conoscere l'entità e la natura degli infestanti. Nelle nostre zone sono presenti diverse specie di scarafaggi che necessitano spesso di trattamenti diversificati e di una minuziosa procedura di disinfestazione.

Di conseguenza i tecnici inizieranno sempre con un sopralluogo delle zone interessate dall'infestazione, al fine di circoscrivere l'area colpita ed individuare le colonie. In seguito provvederanno ad applicare i prodotti disinfestanti più idonei alla specie rilevata, che spazieranno dalle sostanze snidanti e abbattenti, ai principi attivi ad azione residuale o immediata. Infine, sarà premura dello staff consigliare le misure necessarie per prevenire il ripetersi dell'infestazione e la formazione di nuove colonie. Con tali misure è possibile dunque debellare qualsiasi tipo di scarafaggio e garantire un servizio di disinfestazione rapido, efficace e duraturo.

Richiedi Preventivo GRATUITO

Disinfestazione Scarafaggi: trappole ed esche

Un sistema che può risultare valido nelle operazioni di disinfestazione scarafaggi a Ancona è la trappola. Si tratta di un piccolo congegno che viene posizionato lungo i percorsi abituali di questi insetti perché lo trovino senza difficoltà. La trappola spesso viene caricata con una sostanza odorosa che imita del cibo dolciastro oppure anche l’odore delle femmine. In tale maniera, l’insetto è attirato e va a vedere di che cosa si tratta, restando intrappolato. Le trappole si trovano anche comunemente in commercio ma la difficoltà sta nel posizionarle bene in maniera che gli scarafaggi le trovino. Inoltre, va detto che questo tipo di intervento risulta efficacie se si ha a che fare con pochi esemplari; se l’infestazione di scarafaggi è molto estesa questo è un sistema che non si rivela molto efficacie. Un rimedio simile alla trappola può essere il cibo avvelenato e infatti, a volte, una ditta specializzata nella disinfestazione scarafaggi a Ancona combina i due sistemi per un attacco più violento agli scarafaggi. Le esche avvelenate vanno anch’esse sistemate nei punti in cui gli insetti passano di solito così che non vengano ignorate. Una volta che l’insetto mangi l’esca, il veleno fa effetto e lo uccide. La speranza è che il cibo venga intercettato da più insetti possibile così che periscano tutti quanti. Anche in questo caso, il metodo è poco efficacie se l’infestazione è già molto estesa. Ci sono però delle precazioni da prendere in questi casi poiché il cibo avvelenato può risultare pericoloso anche per altri esseri. Chi in casa ha cani e gatti dovrebbe pensare a un altro sistema perché, soprattutto i cani, sono soliti mangiare tutto quello che vedono e potrebbero stare male. Inoltre, se in casa ci sono dei bambini è bene evitare di mettere in giro cibo avvelenato perché la loro curiosità potrebbe spingerli a maneggiarlo e poi assaggiarlo.